CoronaVirus e Social Media: che succede sui Social con il COVID-19? | Danilo Maimone
INSTAGRAM & SOCIAL MEDIA

CoronaVirus e Social Media: che succede sui Social con il COVID-19?

Danilo Maimone
@maimonedanilo
06 Marzo 2020

In questi giorni è impossibile non sentir parlare del Coronavirus, conosciuto con il nome scientifico di CoVID-19 e, come per tutte le notizie che vedono protagonisti migliaia e migliaia di persone è inevitabile non parlarne sui social media e, soprattutto, analizzare vip, politici, Influencer chi si espongono sul tema.

In questo articolo analizzeremo proprio l’impatto del CoronaVirus sui social media, come si sono rivolti sul tema gli Influencer e le attività virali che sono nate come conseguenza.

SEGUIMI SU INSTAGRAM
COLLABORAZIONI, AUMENTARE FOLLOWER SU INSTAGRAM, TIPS E ALTRO!

La situazione Social con l’arrivo del CoronaVirus

Come ti anticipavo poco fa, i contenuti relativi al CoronaVirus hanno hanno avuto una viralità incredibile sui social network. I post sono di tutti i tipi, dall’informazione a quello “divertente”.

I dati di Google Trend sul CoronaVirus

Uno dei primi dati che volevo mostrarti sono proprio quelli relativi a Google Trend e, quindi, capire l’interesse nel tempo della parola chiave “CoronaVirus” e dei relativi luoghi di interesse.

Google Trend: il tasso di interesse nel tempo del Coronavirus

Social Media e Coronavirus Italia - Google Trend Tempo di Interesse

Il tasso di interesse nel tempo per il Coronavirus (Covid19) ha ricevuto un’impennata vera e propria dal 15 Febbraio 2020 in poi e, ad oggi, continua ad avere un tasso di Interesse pari al 100%.

Google Trend: i luoghi di interesse relativi al Coronavirus

Social Media e Coronavirus Italia - Google Trend Luoghi Interesse

Per quanto riguarda i luoghi di interesse non possiamo non trovare la Lombardia al primo posto, la stessa che, ad oggi, ha registrato il maggior numero di casi positivi di Coronavirus (Covid19).

Di seguito la classifica per Regione:

  • Lombardia: 100% Interesse
  • Emilia Romagna: 96% Interesse
  • Marche: 93% Interesse
  • Piemonte: 89% Interesse
  • Valle D’Aosta: 88% Interesse

Vuoi sapere anche il tasso di interesse diviso per città? Eccolo:

  • Ancona: 100% tasso d’Interesse
  • Monza: 95% tasso d’Interesse
  • Pescara: 95% tasso d’Interesse
  • Reggio Emilia: 92% tasso d’Interesse
  • Bologna: 92% tasso d’Interesse

I dati relativi ai Social Media del report di The Story Lab

Di seguito, puoi vedere il comportamento delle conversazioni online a partire dal primo italiano contagiato (tengo a precisare che alcuni grafici che troverai in questo articolo sono di proprietà di The Story Lab).

Social Media e Coronavirus - Comportamento Italiani a partire dal primo caso

Le conversazioni dal primo contagio italiano, fino al 1 Marzo 2020 sono state più di 1 milione, con un aumento davvero esponenziale dal 20 Febbraio.

Quali sono le parole chiave più utilizzate nei social riferite al CoronaVirus?

Social Media e Coronavirus - Parole Chiave e Hashtag più utilizzate

Nel grafico che vedi sono riportate le parole e hashtag più utilizzati sull’argomento CoronaVirus, inutile dire che quelli che sono scritti con un carattere più grande sono quelli più rilevanti e più utilizzati, viceversa, quelli con caratteri più piccolo sono quelli che sono stati utilizzati meno.

SEGUIMI SU INSTAGRAM
COLLABORAZIONI, AUMENTARE FOLLOWER SU INSTAGRAM, TIPS E ALTRO!

Qual è il sentiment dei commenti e post social sul CoronaVirus in Italia?

Social Media e Coronavirus - Sentiment Italiani

Impossibile non analizzare il sentiment (quindi la tipologia di reazione) di chi ha pubblicato o commentato sui social riguardo il CoronaVirus, i dati vedono questi risultati:

  • Neutro: 79%
  • Negativo: 17%
  • Positivo: 4%

In questo caso, come per tutte le notizie, sui social, purtroppo, si è sempre pronti a criticare i comportamenti di altri. Proprio per questo, il valore dei commenti positivi sul CoronaVirus nei social ha una percentuale minore rispetto a quelli negati.

Per il 79% risultano essere commenti neutrali, quindi di informazione o di condivisione di link utili e notizie.

Quale tipologia di fonti (principali, secondarie, social etc..)

Social Media e Coronavirus - Testate Giornalistiche

Uno dei dati forse più importanti che è possibile valutare in questo report di The Story Lab: la quantità di reazioni divise per fonti ufficiali, fonti secondarie e altro.

Nelle fonti ufficiali possiamo trovare le menzioni di ANSA, Farnesina, Ministero della Salute, che vedono un totale di 53.706 reazioni.

Mentre nelle fonti secondari tutte le altre testate giornalistiche italiane, quali Corriere della Sera, Repubblica e Il Giornale che vedono un totale di 64.257 reazioni.

E le “altre” fonti che hanno un totale di 957.539 reazioni, sfiorando così il milione.

Viral Italy (Viral Veneto)

ViralVeneto fa parte del progetto Viral Italy ideato da Veronica Civiero che ha il compito di sensibilizzare sul tema Coronavirus e avere un supporto da Ambassador e Influencer per far girare le regole da rispettare.

Qual è la sua mission?

Viral Italy è un progetto di comunicazione pro bono che ha come obiettivo l’amplificazione delle informazioni ufficiali provenienti dalle Autorità preposte attraverso il supporto di Ambassadors del territorio.

Un’altra delle FAQ interessanti che vorrei citare sul progetto di Viral Italy è quella relativa al funzionamento e come funziona la divulgazione nello stesso progetto.

Il team ViralVeneto è in contatto costante con l’Ufficio Stampa dalla Regione, principalmente da questa fonte prende le informazioni che vengono poi rese adatte ai social network per rendere le informazioni chiare ed immediate.
Queste informazioni vengono poi pubblicate sul canale ViralVeneto e contemporaneamente inviate, tramite un broadcast creato appositamente, a tutti gli ambassadors che partecipano al progetto che possono cosí a loro volta condividerle o rispondere ai loro followers nel modo più corretto.

Nel caso in cui volessi avere più informazioni, ti lascio il link ufficiale del progetto.

CoronaVirus (CoVid-19) e gli e-commerce

Gli eCommerce hanno ricevuto un aumento dell’81% per gli acquisti di prodotti di largo consumo, circa 30 punti di percentuale in più rispetto alle settimane prima del Covid-19, nonostante l’aumento dei prezzi fuori controllo.

Questa quanto affermato da corrierecomunicazioni nel suo articolo.

Picco di consumi online e di vendite della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) che nella settimana tra il 24 Febbraio e il 1 Marzo, causa Coronavirus, ha fatto registrare un forte trend di crescita rispetto alla stessa settimana del 2019, con un’impennata del 12,2%.

A fine febbraio la svolta è stata altrettanto importante, di seguito la crescita di:

  • Discount: +17,8%
  • Supermercati: +14,6%
  • Liberi Servizi: +10,8%
  • Ipermercati: +7,1%

Regalati corsi sui Social Media ai residenti della Zona Rossa (e non)

Una delle attività che ho più apprezzato è stata quella lanciata da Luca Mazzucchelli che ha voluto offrire un colloquio psicologico gratuito a tutte le persone confinate nelle zona rossa.

Seguito anche da Valentina Vandilli che ha, invece, regalato a tutti coloro che si trovavano nella zona rossa il suo corso LinkedIn Formula.

Altra attività che devo assolutamente citare è quella portata avanti da Luca La Mesa che ha deciso di regalare per 30 giorni tutte le sue lezioni più recenti sul Social Media Marketing, raggiungendo dei risultati incredibili. Luca, in questo caso, regalerà a TUTTI il suo corso, vi lascio qui il suo post.

Un piccolo gesto che può e deve essere d’esempio per dare la possibilità di “recuperare” il momento che stiamo passando causa CoronaVirus.

SEGUIMI SU INSTAGRAM
COLLABORAZIONI, AUMENTARE FOLLOWER SU INSTAGRAM, TIPS E ALTRO!

Il video #MilanoNonSiFerma

Un paragrafo a parte lo merita sicuramente il video creato che lancia l’hashtag #MilanoNonSiFerma, condiviso da migliaia e migliaia di persone, raggiungendo dei risultati davvero sorprendenti.

Milano non si ferma!#forzamilano#milanononsiferma

Publiée par Beppe Sala sur Jeudi 27 février 2020

Su Facebook, il video pubblicato dal sindaco di Milano, Beppe Sala, ha raggiunto:

  • + 1,1 milioni di visualizzazioni
  • + 23,500 mi piace
  • + 1500 commenti
  • + 18.000 condivisioni

Mentre su Instagram il video ha raggiunto:

  • + 460 mila visualizzazioni
  • + 3200 commenti

Ed è stato condiviso da migliaia e migliaia di utenti tra cui moltissimi personaggi famosi, tra questi: Donatella Versace, Cristiana Capotondi, Chiara Ferragni, Fedez etc..

Degna di nota la comunicazione di Beppe Sala che, davvero, sta facendo un ottimo lavoro.

Tutte le raccolta fondi per aiutare gli ospedali

La campagna di Fedez e Chiara Ferragni con l’ospedale San Raffaele

È di poche ore fa l’annuncio di Chiara Ferragni e Fedez, i quali hanno deciso di aprire una campagna per donare e aiutare concretamente l’ospedale San Raffaele di Milano.

La campagna “CoronaVirus, rafforziamo la terapia intensiva” è raggiungibile nel sito di GoFundMe ed è possibile donare a partire da 5€. I Ferragnez hanno effettuato la loro donazione da 100.000€ e moltissimi utenti hanno già effettuata la loro superando in poche ore il milione e cinquecento mila euro di donazione.

Alla campagna hanno partecipato anche: Emma Marrone, Giulia De Lellis, Diana del Bufalo, Alessia Marcuzzi, Bebe Vio, Mia Khalifa, Martina Luchena, Andrea Damante, Alvaro Morata e molti altri.

Queste le parole che accompagnano il post su Instagram.

Rafforziamo la terapia intensiva

Abbiamo deciso di lanciare attraverso una donazione personale una raccolta fondi in favore dell’ospedale San Raffaele destinata alla creazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva necessari ad affrontare l’emergenza sanitaria del Coronavirus (link in bio e stories). Aiutateci a condividere il più possibile.

Questo il video con il quale hanno lanciato la campagna.

L’iniziativa social di WindRose: crea la tua t-shirt

Un’ottima iniziativa che ha avuto idea come passatempo per questo periodo di quarantena è quella di windrose, noto negozio di abbigliamento che ha varie sedi a Roma.

L’iniziativa consiste nel far creare una t-shirt ai follower, le migliori 10 selezionate verranno messe in vendita nei loro negozi e il 10% del ricavato dalle vendite verrà dato ai creatori della t-shirt.

Si tratta sicuramente di un’attività che terrà impegnati in questi giorni e di una strategia diversa e divertente per interagire e rendere partici i follower.

Questo il contenuto del loro post.

I tips utili da parte del Ministero della Salute, l’OMS, EDCD (grazie ai social media)

Il potere dei social dovrebbe essere soprattutto nel termine positivo anche se, moltissime volte, sugli stessi mezzi si trovano numeri altissimi di fake news e dati non confermati che possono creare solo allarmismo.

In questo caso, però, sono e saranno molto utili per le comunicazioni in tempo reale e i tips migliori da parte di enti competenti quali l’OMS, Ministero della Salute e EDCD che hanno permesso la condivisioni di dati e infografiche importanti.

Eccone alcune.

Solidarietà Digitale: servizi online gratuiti per i residenti nella zona rossa

È l’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, con supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale, per ridurre l’impatto sociale ed economico nelle aree soggette a restrizioni grazie a servizi e soluzioni innovativi.

Nel sito ufficiale è possibile trovare tantissimi servizi utili per poter combattere l’impatto social che sta avvenendo in questi giorni causa Coronavirus.

Eccone qualche azienda che contribuisce: Connexia, Amazon Prime Video, Amazon AWS, Eolo, TIM, Cisco Italia e IBM, Gruppo Mondadori, Italia Online, Vodafone, Amazon, Fastweb, WeSchool, Gruppo GEDI (La Repubblica, il Mattino, La Stampa), JoinConference, Microsoft.

#TogliIlFollow: l’hashtag lanciato dalla Lega contro gli Influencer

Tralasciando l’orientamento politico, vorrei porre l’attenzione su una delle attività che dovrebbero esserci da sempre sui social media: avere il buon senso di eliminare il follow agli Influencer che si espongono in maniera scorretta su un argomento simile.

Proprio qualche giorno fa, sul mio post Instagram ho parlato di quanto sia importante seguire chi ti lascia qualcosa e chi ha veramente qualcosa da raccontare con del valore.

L’hashtag #TogliIlFollow lanciato da Alessandro Morelli, membro della camera dei deputati, è stato frutto di alcune parole dette dall’Influencer Chiara Biasi sulle storie Instagram: “Nessuno che mi sta sul ca..o che muore”.

ENTRA NEL MIO GRUPPO FACEBOOK
Collabora con aziende e molto altro!

I Creator, VIP e Influencer che hanno sensibilizzato sul tema CoronaVirus

Milanese Imbruttito (@milaneseimbruttito)

Uno dei miei preferiti e, secondo me, la community che ha creato i migliori contenuti sul tema COVID-19, sono riusciti a creare una comunicazione diretta alla sensibilizzazione senza perdere la loro natura ironica. Davvero complimenti.

Ecco qualcuno dei contenuti.

Milanese Imbruttito – Una settimana di CoronaVirus [VIDEO]

Il video del Milanese Imbruttito “Una settimana di Coronavirus, cosa abbiamo imparato” ha ricevuto:

  • 488.149 Visualizzazioni video
  • 30.000 Mi Piace
Milanese Imbruttito – Milano ai tempi del Coronavirus [VIDEO]

Il video del Milanese Imbruttito “Milano ai tempi del Coronavirus” ha ricevuto:

  • 754.131 Visualizzazioni video
  • 41.678 Mi Piace
Post Milanese Imbruttito (@milaneseimbruttito)

I post Instagram relativi al Coronavirus firmati Milanese Imbruttito hanno ricevuto un totale di:

  • 292.427 Mi piace
  • 2.146 Commenti

Casa Surace (@casasurace)

Casa Surace: I Consigli di Nonna sul Coronavirus

Il video di Casa Surace “I Consigli di nonna sul CoronaVirus” ha ricevuto:

  • 1,522,131 Visualizzazioni video
  • 69.482 Mi Piace
Casa Surace: Cosa fare ai tempi del Coronavirus secondo nonna

Il video di Casa Surace “Cosa fare al tempo del Coronavirus secondo nonna” ha ricevuto:

  • 368,029 Visualizzazioni video
  • 29,673 Mi Piace
Post Casa Surace (@casasurace)

TheShow (@theshowisyou)

The Show: Metti la mascherina o vattene via [VIDEO]

Il video dei The Show “Metti la mascherina o vattene via” ha ricevuto:

  • 1,050,109 Visualizzazioni video
  • 61.557 Mi Piace

Estetista Cinica (@estetistacinica)

Post Instagram sul CoronaVirus di Estetista Cinica

I post di Estetista Cinica su Instagram hanno ricevuto un totale di:

  • 53,769 Mi Piace
  • 661 Commenti

OssoMagazine (@ossomagazine)

 Social Media e Coronavirus - Instagram OssoMagazine

Il post di Osso Magazine su Instagram ha ricevuto un totale di:

  • 2,229 Mi Piace
  • 59 Commenti

MilanoSays (@milanosays)

Il post di Milano Says su Instagram ha ricevuto un totale di:

  • 23,354 Mi Piace
  • 114 Commenti

Carlo Mengucci (@carlomengucci)

Social Media e CoronaVirus - Carlo Mengucci

Il post di Carlo Mengucci su Instagram ha ricevuto un totale di:

  • 5,308 Mi Piace
  • 166 Commenti

Chiara Ferragni (@chiaraferragni)

Il video di Chiara Ferragni su Instagram ha ricevuto un totale di:

  • 2,2 milioni di Visualizzazioni
  • 459,793 Mi Piace
  • 7,145 Commenti

Fiorello (@rosario_fiorello)

View this post on Instagram

#coronavirus #iorestoacasa

A post shared by Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) on

Fiorello (Numero 1, scusate per il parere personale), sensibilizza sull’accaduto pubblicando un post e riesce a farlo ironizzando come al suo solito facendo arrivare il messaggio in maniera diretta e pulita.

Luciano Spinelli (@spnlnv)

Uno degli Influencer più amati dai teenager ha da poco pubblicato alcune storie sensibilizzando i ragazzi che lo seguono sul tema CoronaVirus, utilizzando l’hashtag ufficiale della Regione Lombardia #fermiamoloinsieme.

Gabriele Vagnato (@gabrielevagnato)

Uno degli Influencer amato dai teenager che scrive in un suo post, seguito dall’hashtag #fermiamoloinsieme: “Uscite di casa solo se necessario e scegliete con la vostra testa di fare la cosa giusta”. Analizzando la situazione in un post che ha raggiunto più di 1000 commenti e più di 50 mila like in pochissime ore.

Guglielmo Scilla (@guglielmoscilla)

Guglielmo Scilla è uno YouTuber e Influencer che ha creato un video (tratto dalle storie) che riesce a sensibilizzare sul tema “Rimanere a casa” in maniera simpatica. Di seguito il post Instagran completo:

View this post on Instagram

Breve tutorial estratto da Stories su come rimanere in quarantena e non sentirsi soli. Ragazzi, la situazione non è rosea, ma ce la possiamo fare se rimaniamo uniti. Cerchiamo di minimizzare e prevenire gli effetti del covid. I posti negli ospedali sono pochi. Ci sono posti in cui non bastano e tocca selezionare chi entra e chi viene lasciato a casa. Se una regione ricca e attrezzata come la Lombardia si ritrova in difficoltà, non oso immaginare altri luoghi che al momento non sono stati colpiti in maniera così disastrosa. Rimanete a casa. Se potete, non uscite. Non mettete a rischio voi, i vostri cari e le persone che vi stanno attorno. Questo è il momento di far vedere che popolo meraviglioso siamo. Abbiamo la possibilità di mettere un punto a questo casino prima che ci travolga. Non siate stupidi. Non uscitevene con frasi tipo “tanto lo prendiamo tutti” perché il problema è che se lo prendiamo tutti, solo pochi verranno curati. Fate come me. Nel 2020 ci sono migliaia di modi per rimanere in contatto con le persone che amiamo. Usiamoli senza uscire. Non è facile, non è divertente. Ma più usciamo, prendiamo treni, facciamo razzie al supermercato, ci mischiamo, più diamo al virus il potere di espandersi. Non è un virus che fa distinzione tra sconosciuti e amici. Io stesso vorrei vedere i miei cari, ma preferisco amarli che essere egoista. Ce la possiamo fare. Per tutto il resto c’è lo specchio.

A post shared by willwoosh (@guglielmoscilla) on

Sickvladi (@sickvladi)

Vladi è un’Influencer molto seguito su Instagram e TikTok e ha deciso di pubblicare nelle storie Instagram alcuni tips utili per contrastare la diffusione del Coronavirus, utilizzando l’hashtag ufficiale della Regione Lombardia #fermiamoloinsieme.

Enzo Miccio (@enzomiccio)

View this post on Instagram

Stiamo vivendo una situazione quasi irreale, destabilizzante e molto dolorosa! Ma la cosa più triste è che questa pandemia non accenna a diminuire. Il senso di responsabilità e civico è ora fondamentale per la soluzione di questa grave crisi sanitaria. RISPETTIAMO TUTTI LE REGOLE, EVITIAMO CONTATTI E POSTI AFFOLLATI, ASCOLTIAMO I CONSIGLI DI CHI IN PRIMA LINEA CERCA DI SALVARE LA VITA A CENTINAIA DI PERSONE METTENDO A REPENTAGLIO LA PROPRIA! Insieme possiamo farcela, senza paura perché la paura e la depressione potrebbero diminuire le nostre difese immunitarie e noi dobbiamo essere forti per combattere il Coronavirus #coronavirusitalianews #coronavirus #iorestoacasa @fermiamoloinsieme #fermiamoloinsieme

A post shared by Enzo Miccio (@enzomiccio) on

Enzo Miccio pubblica nel suo profilo Instagram un’analisi della situazione che stiamo vivendo in Italia causa Coronavirus e invita a rispettare le regole principale dettate dall’OMS e dal Ministero della Salute. Anche lui utilizza gli hashtag #IoRestoaCasa, #FermiamoloInsieme.

Nek (@nekfilipponeviani)

Anche Nek si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e #FermiamoloInsieme e invita ad essere responsabili avendo un occhio di riguardo per noi stessi, per i nostri cari e verso tutti.

Alessandra Amoroso (@amorosoof)

View this post on Instagram

So che sono momenti difficili per tutti ma quello che dobbiamo fare ora è farci forza e coraggio e, nonostante la paura, seguire TUTTE le indicazioni e le regole. Non possiamo fare a modo nostro, per rispetto verso noi stessi e verso gli altri, soprattutto i più deboli! SCAPPARE DALLE ZONE ROSSE È UNA GRANDE MANCANZA DI RISPETTO NEI CONFRONTI DI TUTTI, COMPRESE TUTTE LE PERSONE CHE VIVONO NELLA REGIONE DI DESTINAZIONE E CHE POTREBBERO ESSERE ESPOSTE AL VIRUS DA CHI SI MUOVE. È il momento di SOSTENERCI: dimostriamolo con il nostro comportamento! Un grazie immenso e gigante da parte mia a medici, infermieri e TUTTO il personale sanitario che senza sosta e senza riposo da giorni sono a disposizione e al servizio di tutti: SIETE I NOSTRI EROI. È anche per loro che DOBBIAMO ESSERE RESPONSABILI. #iostoacasa

A post shared by Alessandra Amoroso (@amorosoof) on

Non poteva mancare Alessandra Amoroso che si è sempre esposta a supporto di queste situazioni drammatiche. L’Amoroso pubblica la foto diventata virale dello striscione con scritto “Medici e Infermieri, siete il nostro orgoglio. Grazie”. Utilizzando l’hashtag #iorestoacasa.

Ultimo (@ultimopeterpan)

View this post on Instagram

🇮🇹❤️

A post shared by Ultimo (@ultimopeterpan) on

Anche Ultimo si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa.

Claudio Baglioni (@claudiobaglioniofficial)

Claudio Baglioni si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa.

Jovanotti (@lorenzojova)

View this post on Instagram

#iorestoacasa

A post shared by lorenzojova (@lorenzojova) on

Jovanotti si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa. Lo annuncia sul suo Instagram suonando la chitarra.

Ligabue

Ligabue si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa sottolineando che la cosa è seria e bisogna contenere il contagio.

Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotti pubblica un video nel quale si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa sensibilizzando sull’importanza di rimanere a casa e non continuare il contagio.

Alessia Marcuzzi

View this post on Instagram

Io restero’ a casa con la mia famiglia, con molta apprensione per mio figlio che e’ a Londra a studiare, ma che in questo momento sembra essere piu’ al sicuro. Ma e’ davvero la cosa piu’ saggia che possiamo fare adesso. Ne approfittero’ per leggere, lavorare con il computer, guardare dei film, studiare con mia figlia, magari giocare a burraco, sicuramente mettere a posto i miei cassetti, cucinare la mia pasta con le zucchine e raccontarsi fiabe alla sera. Ma io sono fortunata perche’ ho la possibilita’ di farlo. Penso a chi invece sta male in questo momento, a chi vive da solo e si sente abbandonato dal mondo, agli anziani che rischiano piu’ di tutti, alle persone che stanno perdendo il lavoro e che non sanno come andare avanti. Penso a tutti i medici e infermieri che stanno svegli giorno e notte per aiutare i contagiati. Voi siete nei miei pensieri e non vedo l’ora che si possa tornare ad abbracciarsi, perche’ questo e’ quello che vorrei fare adesso con voi❤️ #iorestoacasa #tuttoandràbene

A post shared by Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi) on

Alessia Marcuzzi pubblica un post su Instagram dove si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa sottolineando la sua fortuna nel poterlo fare e scrive un pensiero a chi, invece, non è nella sua stessa posizione.

Riccardo Zanotti de i Pinguini Tattici Nucleari

View this post on Instagram

Ora più che mai. #iorestoacasa

A post shared by Pinguini Tattici Nucleari (@pinguini_tattici_nucleari) on

Riccardo Zanotti, cantante de “I Pinguini Tattici Nucleari” si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa (e, di conseguenza, la sua band). Lo fa pubblicando un video nel profilo del profilo dei Pinguini e una frase di un loro singolo “La Banalità del Mare” che recita “Ti prego, non usciamo questa sera, restiamo qui ad accarezzare il gatto”.

Carlo Conti

Carlo Conti si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e invita a rispettare quanto consigliato dalle autorità.

Paola Turci

Paola Turci si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa, pubblicando nel suo profilo Instagram un post minimal e diretto “Adesso è la cosa più giusta da fare”.

Emma Marrone

Emma Marrone, sempre in prima linea per attività simili, si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa, scrivendo: “Facciamo prevalere il buon senso e restiamo a casa”.

Antonella Clerici

Antonella Clerici si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e parla dell’importanza delle regole da seguire per fermare il contagio del CoronaVirus.

Paolo Sorrentino

Paolo Sorrenti si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e invita tutti a rimanere a casa finché durerà questa emergenza.

Tiziano Ferro

View this post on Instagram

#iorestoacasa Ascoltiamo le direttive. So che non è facile ma la situazione adesso è drammatica in ogni parte del mondo. Siate generosi con voi stessi, prendetevi anche il tempo che non avete – per scelta o ahimè per forza. Oggi ho deciso per esempio di provare a cantare un brano che mi piace. Senza ambizione, solo per il piacere di farlo. Se siete su questa pagina e vi piace – più o meno – quello che faccio vi invito a chiedermi una canzone. Cosa vi piacerebbe cantassi per voi sui social? Proviamo ad essere indulgenti e gentili l’uno con l’altro, evitiamo commenti brutti. Dimostriamo a tutti che anche in un momento così triste, sappiamo costruire 🇮🇹❤️ #andratuttobene —- Let’s heed the directives. I know that it isn’t easy but right now the situation is dramatic all over the world. Be generous with yourselves, take time off even if you don’t have it – by choice or, alas, because you are forced to. For example, today I decided to try to sing a piece that I like. With no ambition, just for the pleasure of doing it. If you are on this account and – more or less – like what I am doing, I invite you to ask me for a song. What would you like for me to sing for you on social media? Let’s try to be indulgent and kind to one another, let’s avoid cruel comments. Let’s show everyone that even in such a sad moment, we know how to build Thank you @marsonaudio for making this possible — Escuchemos las directivas. No es fácil pero la situación es crítica en todo el mundo. Hay que ser generosos y tomarnos tiempo,que lo queramos o menos. Hoy por ejemplo decidí cantar una canción que me gusta. Sin ambición, solo por el gusto de hacerlo. Si están en esta pagina y les gusta- más o menos – lo que hago les invito a pedirme una canción. Que les gustaría cantara para vosotros? Intentemos ser indulgentes, amables el uno con el otro, evitemos malos comentarios. Demostremos a todos que aun en un momento tan triste, sabemos construir 💚 #todoirabien

A post shared by Tiziano Ferro (@tizianoferro) on

Tiziano Ferro si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa pubblicando nel suo profilo Instagram un video in cui canta “Someone You Loved” di Lewis Capaldi e invita ad ascoltare le direttive.

Amadeus

Diodato

Andrea Dal Corso

Achille Lauro

Achille Lauro si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e pubblica un contenuto completamente nero scrivendo una riflessione nella caption del post. Completando con “Mi raccomando, mi fido di voi”.

Nuela

Nuela si unisce alla campagna di #IoRestoaCasa e lo fa “ironizzando” sulla sua canzone “Ti voglio al mio funerale”, invitando a lavarsi le mani e a non uscire di casa.

Space Valley (Valle Spaziale)

View this post on Instagram

È certamente un momentaccio per tutti. Abbiamo deciso di sospendere le riprese, dunque la nostra presenza fisica in studio, finché non ci saranno le condizioni per andare avanti serenamente e senza complicare la situazione. Ora è soprattutto chi sta bene a doversi preoccupare e a doversi assumere le proprie responsabilità. Siamo soprattutto noi giovani a doverci mettere in gioco per proteggere chi sta male, chi potrebbe stare male e per aiutare chi è in prima linea giorno e notte ad affrontare l’emergenza. E sapete qual è il bello? Che adesso “mettersi in gioco” significa paradossalmente non farlo. Per la prima volta possiamo davvero fare la differenza standocene seduti sul divano. E che facciamo non ne approfittiamo? Ma quando ci ricapita di poter fare veramente la famosa “rivoluzione dal divano” sulla quale si è sempre ironizzato? Chi può stia a casa. Chi non può faccia del suo meglio per starci. Noi intanto continuiamo a tenervi compagnia con le puntate che abbiamo registrato nelle scorse settimane e che continueranno ad uscire regolarmente sul canale fino ad esaurimento scorte, poi si vedrà. Ora quel che conta è stare bene e impegnarsi per far stare bene gli altri. Un abbraccio a un metro di distanza. #iorestoacasa⬅

A post shared by Space Valley (@vallespaziale) on

I ragazzi di Space Valley, o Valle Spaziale si uniscono alla campagna di #IoRestoaCasa e lo fanno come solo loro sanno fare. Invitando, ovviamente, a seguire le regole delle autorità competenti e a rimanere a casa.

Giulia de Lellis

Non poteva mancare Giulia de Lellis per la campagna #iostoacasa. Invitando i suoi follower a rimanere a casa, in famiglia perché troveremo il bello nel brutto insieme, come sempre.

Frank Matano

View this post on Instagram

#sentiamoci #chiamoio

A post shared by Frank Matano (@frankmatano) on

Frank Matano, aderendo all’iniziativa #iostoacasa ha deciso di lanciare una nuova rubrica in cui compone un numero fisso e parla con chi risponderà al telefono. Gli hashtag ufficiali dell’iniziativa lanciata da Frank sono #chiamoio e #sentiamoci.

Emalloru

Emalloru si unisce alla campagna #iorestoacasa pubblicando uno dei video nel suo stile, diretti, senza peli sulla lingua e che fanno riflettere. Nello stesso invita a smettere di fare polemiche, di restare a casa e aiutare le strutture sanitarie.

Matteo Bruno (Canesecco – Slim Dogs)

Tommaso Cassissa (Tommycassi)

Marco Montemagno e Roberta Villa

Monty è ideatore del format “4 Chiacchiere con” e anche in questo caso ha deciso di portare informazione, ancora prima che scoppiasse il primo caso in Italia, facendo “quattro chiacchiere” in live con Roberta Villa, Giornalista laureata in medicina e chirurgia. L’obiettivo era quello di far trovare le persone quanto più preparate nel caso in cui il COVID-19 sarebbe venuto in Italia.

Se volete dare un’occhiata alle dirette le trovate sul profilo di Marco Montemagno e Roberta Villa.

Brand/Aziende e il Real Time Marketing sul CoronaVirus

Fazzoletti Tempo

Social Media e CoronaVirus - Fazzoletti Tempo

Taffo

Social Media e Coronavirus - Taffo

Per molti il re del Real Time Marketing, grazie anche al genio di Riccardo Pirrone (aka il SMM di Taffo), che ha sempre un’idea pronta per cavalcare l’onda e sensibilizzare senza risultare pesante nei modi.

SEGUIMI SU INSTAGRAM
COLLABORAZIONI, AUMENTARE FOLLOWER SU INSTAGRAM, TIPS E ALTRO!

Cosa ne pensi della situazione Social Media a seguito del CoronaVirus (Covid-19)?

Dopo aver visto tutte le attività di questi giorni sui social network sul coronavirus, che ne pensi? Si potrebbe pensare di creare dei contenuti diversi? Comunicare in modo diverso? Fammelo sapere in direct su Instagram o sotto al mio post Facebook.

Shares